sabato 26 aprile 2008

Due film migliori di "I Simpson: Il Film"

Premessa
Come già detto precedentemente, il film dei Simpson è un bel film, ma ha un discreto difetto per chi segue la serie fin dagli albori: ha poco mordente rispetto a quanto ci ha abituato la controparte televisiva, tant'è vero che le scene tagliate -presenti sul dvd- sono molto meglio di alcune gag del film. Si ha come la sensazione di una versione dei Simpson "generalizzata", il che è anche comprensibile visto che, essendo un film, si spera di richiamare il maggior pubblico possibile. Comprensibile ma non accettabile fino in fondo.

In ogni caso, i due film che vado a presentare hanno quello che il film dei Simpson non ha: mordente.


Futurama: Il Colpo Grosso di Bender

Diabolici alieni nudisti. Viaggiare nel tempo. Il fondoschiena di Fry. I tesori della cultura umana. Queste cose apparentemente scorrelate tra loro hanno molto di più in comune di quanto potreste pensare.


Una tema non originalissimo (i viaggi nel tempo), viene sviluppato in maniera davvero eccellente, mai noioso nè tantomeno prevedibile, con un finale che non lascia l'amaro in bocca nonostante siano previsti altri 3 film della serie (leggi: "Non è lasciato a metà"). Ci sono vari richiami alla serie, che tuttavia non precludono il film anche a chi conosce poco Futurama (pazzi). Gustosi i siparietti musicali.



Imaginationland (South Park)

Tutto inizia da una sfida tra Cartman e Kyle. Da lì la trama inizia a dipanarsi, tirando in gioco sia il destino di Imaginationland (Terra dell'Immaginazione per i non anglofili) sia quello dell'immaginazione di tutta la Terra!

Geniale. Così si può sintetizzare questa nuova prova di Matt Stone e Trey Parker. Dopo aver visto le tre puntate singole che compongono tutto Imaginationland lo battezzai come "Il nuovo film di South Park". E il tempo mi ha dato ragione, visto che è uscito anche in dvd (negli USA, qui purtroppo non ancora).
Citazioni a raffica, impossibile elencarle tutte: dagli abitanti di Imaginationland, agli omaggi a film di fantascienza sottovalutati (un portale e delle piramidi vi dicono niente?), alle guest-star presenti non per caso, fino ad episodi precedenti della serie (un paio di graditissimi -e in un caso, inquietanti- ritorni).
Capolavoro.


PS. Se dopo averli visti entambi continuerete ad osannare Spider-Pork (divertente fino a qualche giorno dopo il trailer. O fino ad aver visto le gag migliori che il film dei Simpson ha da offrire) mi sentirò in diritto di bollarvi come "persone dall'umorismo superficiale".